Normative sui Lampeggianti di Emergenza e sul loro utilizzo

 Omologazione lampeggianti per la circolazione Stradale (ECE-r65)

Marcatura ECE-R65

Un lampeggiante (termine tecnico girofaro) può essere utilizzato sulle strade aperte al traffico solo se soddisfa la direttiva ECE-R65. 
La ECE-R65 è la direttiva europea sui lampeggianti. Indica i valori di luminosità che devono avere, la distribuzione della luce, le istruzioni di fissaggio, ecc.
Link testo completo della normativa sul sito www.unece.org (Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite) 

Nella marcatura visibile nell'immagine in alto la E maiuscola della sigla di omologazione (in questo caso E1 ) indica se il lampeggiante soddisfa la direttiva ECE-R65 ed è quindi omologato.

Legenda:
CE = Marchio CE
E1 = Marcatura di controllo (il numero dopo la E indica il paese europeo presso cui è stata fatta l'omologazione (es. 1 = Germania, 3 = Italia, 9 = Spagna)

TA1
T = Lampeggiante visibile a 360°; X = Lampeggiante che punta verso una sola direzione
A = Amber (Arancione); B = Blue (blu)
1 = Notte; 2 = Giorno e notte

TA1 = Lampeggiante arancione con modalità notte a norma ECE-R65
TB2 = Lampeggiante blu con modalità giorno/notte a norma ECE-R65
XA1 = Lampeggiante direzionale arancione con modalità notte a norma ECE-R65

"2738" = Numero dell'omologazione (indica solo il numero con cui è stato omologato il lampeggiante ed è quindi diverso da modello a modello)


 Posizionamento e Fissaggio dei Lampeggianti

Il lampeggiante deve essere posizionato sul veicolo in modo che la segnalazione ottica sia riconoscibile da ogni posizione in un raggio di 25 m (vedere il grafico 1).

Se questo non è possibile, si devono montare ulteriori sistemi di segnalazione (ad es. altri lampeggianti) sul veicolo (vedere il grafico 2).

Le seguenti rappresentazioni mostrano l'applicazione della norma ECE-R65 (persona: alta 1,8 m)

Il lampeggiante inoltre deve essere fissato al veicolo in modo che dopo averlo montato correttamente non siano più necessarie delle regolazioni (ECE-R65 5.2). 

Posizionamento Lampeggiante

 Quando è Consentito/necessario l'utilizzo dei lampeggianti

In Italia l'articolo 151 del Codice della Strada stabilisce che sono ammessi esclusivamente lampeggianti (girofari) di colore blu, giallo e/o arancione. 

Lo stesso articolo stabilisce inoltre che i Lampeggianti supplementari Gialli o Arancioni devono essere installati:

  • sui veicoli eccezionali o per trasporti in condizioni di eccezionalità
  • sui mezzi d'opera
  • sui veicoli adibiti alla rimozione o al soccorso
  • sui veicoli utilizzati per la raccolta di rifiuti solidi urbani
  • sui veicoli per la pulizia della strada e la manutenzione della strada
  • sulle macchine agricole ovvero operatrici
  • sui veicoli impiegati in servizio di scorta tecnica

L'articolo 177 del CdS invece stabilisce che i Lampeggianti supplementari Blu devono essere utilizzati sui mezzi:

  • adibiti a servizi di polizia
  • antincendio
  • di protezione civile come individuati dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti su proposta del Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei ministri
  • del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico del Club alpino italiano, nonché degli organismi equivalenti esistenti nella regione Valle d'Aosta e nelle province autonome di Trento e di Bolzano
  • di soccorso umano quali autoambulanze e veicoli assimilati adibiti al trasporto di plasma ed organi
  • di soccorso per il recupero degli animali o di vigilanza zoofila

In ogni caso per tutte le categorie di mezzi tali dispositivi supplementari devono essere di tipo omologato e approvato dal Ministero dei trasporti (ovvero essere omologati secondo la direttiva ECE R65).